page-header-defaultNEws

Esiste un’etica della comunicazione, come affermava il filosofo Apel? Secondo me si.

Solo una profonda coerenza interna e conoscenza di sé rende efficaci nel comunicare.

Uso addirittura la parola onestà che ci fa essere fiduciosi e pronti ad un dialogo vero e aperto verso tutti. Autenticità, responsabilità e consapevolezza sono la chiave della comunicazione efficace.

(grazie per questa riflessione aperta in AIF – associazione italiana formatori – Catania 29/05/2015)